News C.I.D.R.A.

Cidra / News C.I.D.R.A. (Page 5)

Storia di uno sminatore imolese – 22 ottobre

Sabato 22 ottobre 2016 verrà presentato il libro di Fabrizio Tampieri e Mario Zanella Storia di uno minatore imolese presso la Sala Cidra, Imola, via F.lli Bandiera 23, alle ore 17:00. Mine: un problema irrisolto Interverranno gli autori, Anita Pandolfi ed Edoardo Brusa (volontari Emergency Imola). Scarica la locandina in formato pdf...

Continue Reading

Un’altra giovinezza – sabato 24 settembre

“Un’altra giovinezza” è il titolo dello spettacolo che andrà in scena a Castel del Rio presso la Sala Magnus, sabato 24 settembre alle ore 21.15. L’iniziativa, promossa dalla sezione di Imola dell’Aned (Associazione ex deportati) in collaborazione con Anpi, Cidra e Comune di Castel del Rio, vuole rappresentare un momento per onorare la memoria di Vittoriano Zaccherini (1926-2015), per anni presidente Aned di Imola, e Augusto Dall’Osso (1928-2015), entrambi deportati nel campo di concentramento di Mauthausen quando erano ancora ragazzi, di diciotto e sedici anni, dopo essere stati arrestati tra il 1944 e il 1945. Non avevano ancora vent’anni ma già sapevano da che parte stare. Erano ragazzi, ma tennero duro. Soprattutto sono tornati a casa, e come loro il fratello di Augusto, Franco, e Vero Vannini (1922-2003). Non è stato così purtroppo per i loro compagni di lager Walter Tampieri, Cleo Ricchi, Antonio Morini e Sante Noferini. Anche una ragazza,...

Continue Reading

9 settembre 2016 – Open Day al CIDRA

Imola educa: cultura e saperi per la scuola 9 settembre 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 - Servizi e agenzie educative aperte alle scuole L'Open Day offre a docenti, educatori, educatrici del territorio l'occasione per conoscere i progetti, i percorsi e gli spazi che i servizi comunali e le agenzie educative, che operano in convenzione con il Comune di Imola, mettono a disposizione delle scuole di ogni ordine e grado. Scarica il depliant per ulteriori informazioni  ...

Continue Reading

71° Anniversario della Liberazione Nazionale

E’ un “Io dico no” alla guerra, alla violenza, che si alza forte e carico di emozione dalla piazza Gramsci uno dei segni che scandiscono la celebrazione ufficiale del 25 aprile, in occasione del 71° Anniversario della Liberazione Nazionale. A gridarlo è una piazza intera, che ha assistito fino a quel momento alla performance di studenti e insegnanti. Ad aprire le celebrazioni ufficiali, presentate dall’assessore alla Cultura Elisabetta Marchetti, è stata infatti, alle 10,30, la performance elaborata da alcune classi del ‘Paolini Cassiano’, coordinate dalle prof.sse Monica Tassoni, Chiara Billi e Gabriella Covri e della scuola secondaria di primo grado ‘Andrea Costa’, coordinate dalla prof.ssa Maria Di Ciaula, con la partecipazione di Cristina Conti dell’istituto “Valsalva”, con la mediazione di Annalisa Cattani, nell’ambito del progetto “Quando un posto diventa un luogo”, che ha visto la partecipazione anche di studenti di altre scuole e del gruppo percussioni Tambù. Nella piazza gli studenti...

Continue Reading

Sabato 23 aprile, ore 17, inaugura la mostra del Cidra

Una mostra che dialoga con le giovani generazioni mediante i loro linguaggi. “Quando abbiamo saputo del trasferimento della sede – afferma Roberto Fabio Baroni, presidente del Cidra - il nostro primo pensiero è stato quello di reinterpretare il percorso espositivo. Dovevamo allargare l’arco cronologico per permettere di contestualizzare meglio il periodo storico ai nostri principali referenti: gli studenti delle scuole inferiori e superiori del territorio; nello stesso tempo dovevamo fare i conti con una superficie di gran lunga inferiore. E’ nata così l’idea di condensare le immagini e i contenuti in alcuni punti multimediali. Quattro sono infatti i punti video: due in cui si potranno vedere filmati originali, documenti e fotografie ed altri due interattivi: un touch screen ed un proiettore touch che permetteranno di navigare in modo autonomo su mappe e schede di approfondimento”. La prima sala, che sarà inaugurata sabato prossimo alle 17, contiene tre sezioni che delineano un lasso di tempo compreso tra...

Continue Reading

Quando un posto diventa un luogo a Ponticelli

Il 15 aprile 2016 alle ore 15, nell'ambito del progetto di arte pubblica "Quando un posto diventa un luogo" curato dall'artista Annalisa Cattani in collaborazione con il Comune di Imola, l'Anpi e il Cidra, la scuola primaria di Ponticelli ha trasformato il prato vicino alla scuola in un luogo simbolico per la lotta di liberazione contro il nazifascismo. Le maestre di tutte le classi, rappresentate da Marina Conti, hanno condiviso con i loro alunni una complessa performance. Dopo letture di approfondimento sulla guerra partigiana e canti diretti da Giulia Costa, gli alunni hanno creato un "meta" quadro in cui hanno attaccato a modi puzzle cinque opere di artisti famosi sulla guerra, alcuni loro pensieri e disegni....

Continue Reading